"Antiche varietà" con questa definizione si intendono tutte le varietà di melo, pero, pesco, ciliegio, albicocco e comunque tutti gli altri frutti minori che, con il passare del tempo sono state eliminate dal mercato attuale a causa della piccola pezzatura, scarsa produttività, alternanza di produzione, ecc. La frutticoltura moderna, infatti ha assecondato le nuove esigenze di mercato concentrandosi nella ricerca di produzioni sempre più massicce con frutti di pezzatura uniforme e di aspetto attraente.
Tutto questo però a scapito di caratteristiche come sapore, profumo e aromi tipici che possiedono soltanto le antiche varietà di frutta.

Consapevoli del nostro passato, delle nostre tradizioni e volti al recupero degli aspetti positivi del metodo contadino, coltiviamo biologicamente queste piante recuperate così da offrire frutta stagionale genuina ad alto valore nutrizionale ed organolettico. Alberi capaci di sopravvivere senza fitofarmaci e concimi sintetici perché dotati di maggiore rusticità e resistenza alle malattie.

Per noi il concetto di “frutti antichi” non ha nulla di nostalgico né di vintage ma riguarda la biodiversità intesa come il risultato di un processo evolutivo che ha generato, attraverso la selezione dei contadini, una molteplicità di frutti (per fortuna in parte sopravvissuti alla agricoltura industriale) che ancora oggi possiamo assaporare.

Principali varietà arboree coltivate alle Vigne del Grillo

Abbondanza Rossa, Alkemene, Anesi, Annurca Napoletana, Annurca Rossa, Apiola Stellata, Belfiore, Bella del Giardino, Bella di Boskoop, Calvilla Bianca di Inverno, Calvilla Gianfarina, Campanino, Carpendola Dorata, Casciana, Cerina, Commercio, Contessa di Taggia, Decio o Nesta, Durello, Edel Bhomer, Francesca, Florina, Gambafina Piatta, Gelata, Granny Smith, Lavinia, Limona, Limoncella, Meraner, Mora, Panaia o Flagellata, Piatlin, Pomella di Soligo, Pomella Genovese, Prussiana, Redlove, Regina delle Renette, Renetta D’Orleans, Renetta del Canada Rosé, Renetta di Champagne, Renetta Grigia di Torriana, Rosa di Fondo, Rosa di Uliveto, Rosa Emiliana, Rosa Lunga, Rosa Mantovana, Rosa Romana, Rosmarina Rossa, Rossa di Firenze, Rotella, San Giovanni, Scodellino, Staymared, Teresa, Topazio, Verdone Romano, Zeuca, Zittella.
Allora o Vernina, Bugiarda o Brutta e Buona, Buona Luigia, Cedrata Romana, Cocomera, Curato, Gentile Bianca, Coscia, Kaiser; Mora di Faenza, Oliver de Serres, Passa Crassana, Scipiona o Pera Fiasca, William Rossa.
Bigarreu Burlat, Bigarreu Moreau, Cornetta, Corniola, Durona dei Campini, Marchiana, Moscatella Gialla, Napoleone I, Regina del Mercato, Turca.
Ala, Birindello o Elberta, Buco Incavato, Cesarini, Cotogna di Rossano, Cotogna Duracina Massima, Fairtime, Mora di Moriano, Regina di Londa, Reginella II, Sanguigna di Savoia, Sanguinella del Grillo, Sanguinella, Sant’Anna Balducci, Sbergi o Pesca di Alberges, Settembrina, Tabacchiera Bianca, Tabacchiera Gialla.
Bernardina, Coscia di Monaca Gialla, Coscia di Monaca Rossa, Damaschina Estiva, Genova, Goccia d’Oro, Grossa di Felisio; Mirabella de Nancy, Mirabella Tardiva, Pappagona Gialla; Ramasin di Pagno, Regina Claudia Gialla, San Giovanni, Santa Rosa.
Almanacco, Bella Venosta, Fabiana, Luizet, Marietta, Orange Summer, Paviot, Pesca de Nancy; Precoce di Toscana, Reale d’Imola, Sunrosso, Valleggia.
Albo, Bizzarria di Sori, Brogiotto del Grillo, Brogiotto Fiorentino, Callara, Cori, Dattero, Dottato, Filacciano Bianco, Lungo del Portogallo, Moro di Caneva, Popone dell'Elba
Baresana o Turchesca, Corniola, Dorbli di Darkaia, Fragola Bianca, Galletta Bianca (Pizzutello B.), Galletta Nera (Pizzutello N.), Lattuario, Moscato di Amburgo, Perla di Csaba, Salamanna o Zibibbo, San Colombano o Verdea, Sant’Anna di Lipsia o Luglienga, Sugarone, Sultanina Bianca, Sultanina Nera
Kosui, Shinseiki,
Cioccolatino, Jiro, Tipo, Vaniglia
Dolce Alappia Mollar
Hayward, Rosso

Copyright © 2019. Tutti i diritti riservati.